Brand

Client

AstraZeneca Italia

Industries & Capabilities

Asma Grave
digital campaign

The Story

L’asma grave è una patologia fortemente sotto-diagnosticata, si stima che circa il 10% dei pazienti con asma siano in realtà affetti da asma grave. L’obiettivo della Onlus Respiriamo Insieme era quello di accreditarsi come punto di riferimento principale per i pazienti affetti da asma grave, offrire a pazienti e care giver informazioni rilevanti sulla patologia e sui centri a cui rivolgersi e generare awareness sull’asma grave come patologia distinta dall’asma. Nel 2020 l’associazione torna in comunicazione con una nuova campagna che ha l’obiettivo di consolidare e ampliare l’awareness sull’asma grave come patologia distinta dall’asma e spingere gli utenti a firmare una petizione su Change.org per chiedere ufficialmente alle istituzioni interessate il riconoscimento dell’asma grave come patologia specifica.

The Way

Nel 2020 abbiamo realizzato una campagna, diffusa sul sito e sui social di Respiriamo Insieme, supportata da una pianificazione media su Facebook, YouTube e Google. Un video hero è il principale contenuto del progetto e racconta le storie di chi ha intrapreso un percorso di vita migliore grazie alla corretta diagnosi di asma grave, per mostrare concretamente quanto la conoscenza del problema sia il primo passo in grado di fare la differenza. Questa nuova vita ha inizio in un momento preciso: quando vengono individuate la diagnosi e il trattamento corretto. Obiettivo finale del progetto è spingere gli utenti a firmare una petizione su Change.org.

L’anno precedente abbiamo ideato e realizzato il progetto Asma grave. Chiamala con il suo nome, campagna di informazione e sensibilizzazione sull’asma grave promossa da Respiriamo Insieme Onlus con il contributo non condizionato di AstraZeneca Italia, e finalizzata a far luce su una patologia che ancora oggi è fortemente sotto diagnosticata e non adeguatamente curata e gestita. La campagna è andata online sul sito di Respiriamo Insieme Onlus, in una landing page realizzata ad hoc, sui canali Facebook e YouTube dell’Associazione, oltre che sui canali di altre sei associazioni di pazienti attive in più regioni del territorio nazionale, raggiungendo ottimi risultati.