<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=1961383744150112&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

14 maggio 2018

Le regole da rispettare quando si fa Branded Entertainment

Beverage Branded Entertainment

YAM112003-branded-entertainment-karpool-karaoke


Il successo per realizzare contenuti di qualità passa anche dal rispetto delle norme in materia di pubblicità. Perché il legame con il pubblico deve essere trasparente e autentico. Solo così si trasmettono i propri valori.

Coinvolgere il pubblico è una sfida che si rinnova ogni giorno, come gli strumenti a disposizione delle marche per arrivare al cuore dei consumatori. Una delle leve di comunicazione più efficaci è senza dubbio il Branded Entertainment, realtà consolidata ma ancora aperta alla sperimentazione, dove l'azienda partecipa alla realizzazione del contenuto modellandolo affinché sia capace di trasmettere i suoi valori e identità. L'obiettivo è stabilire una forte connessione emotiva col target di riferimento.

È importante creare un legame duraturo con il proprio target

Inserire un prodotto all'interno di un film, un evento o una serie tv - il product placement - è la strategia più utilizzata negli ultimi anni per creare un contatto efficace con i consumatori, ma per creare un legame duraturo tra marca e consumatore ci vuole una marcia in più.

Il pubblico, bombardato da mille stimoli, è sempre meno passivo e più interessato a conoscere cosa c'è dietro un marchio, la sua storia e ciò in cui crede. Tutti aspetti valorizzati dal Branded Entertainment grazie alla sua capacità di catturare l'attenzione di chi guarda e raccontare in modo efficace i propri valori.

I riferimenti normativi da tenere sotto mano

Nonostante il Branded Entertainment sia sempre più presente nei palinsesti tv, non esiste in Italia una regolamentazione specifica. Ci si deve quindi attenere alle norme scritte in materia di product placement e alla sensibilità di quelle emittenti che si sono date un Codice di Autodisciplina. Ma quali sono i riferimenti normativi da considerare? Di seguito un elenco dei principali: 

 


Vuoi saperne di più?
Scarica la Guida al Branded Entertainment in TV


 

La riconoscibilità aiuta lo spettatore a fidarsi del programma

In generale la pubblicità deve essere sempre riconosciuta come tale, avvisando lo spettatore all'inizio o al termine del programma. Vietato poi il product placement nei programmi per bambini e, in ogni caso, l'inserimento di sigarette (compresi prodotti a base di tabacco) o medicinali per i quali sia richiesta la ricetta medica. Particolare attenzione va invece fatta per gli alcolici.

Per collocare un marchio all'interno di un format televisivo ecco le tre regole da tenere a mente.

  1. La programmazione e il contenuto non dovranno essere influenzati in modo da compromettere la responsabilità e l’indipendenza editoriali dell’emittente.

  2. Non deve essere incoraggiato direttamente l'acquisto di beni e servizi.

  3. Ai prodotti non deve essere dato indebito risalto.

A garantire il rispetto delle norme ci pensa l'AGCOM, l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, e l'AGCM, l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che verificano lo scopo pubblicitario e la riconoscibilità della natura del messaggio pubblicitario da parte del pubblico.

Per rendere effettiva la vigilanza sulla comunicazione commerciale conferita all'AGCOM, dal 2011 è attivo l'Osservatorio Permanente in materia di inserimento dei prodotti.

Branded Entertainment televisivo, best case

Le potenzialità del Branded Entertainment sono ancora tutte da esplorare ma la lista dei casi di successo si allunga. Ad esempio con Mixologist La sfida dei cocktail, andato in onda su DMAX nel 2014 e 2016 con due serie di sette puntate ciascuna, il mondo dei bartender e la cultura del bere bene hanno dato vita a un talent accattivante e innovativo, capace di appassionare non solo gli esperti del settore.

 

 

La gara ha offerto ai telespettatori l'opportunità di scoprire quali emozioni e aspirazioni guidano chi si trova dietro il bancone di un bar. 

 Scopri gli altri progetti di Branded Entertainment realizzati da YAM112003

 

Vuoi saperne di più?

Mettiti in contatto con noi e scopri come possiamo essere utili alla tua azienda. Il nostro staff ti risponderà nel minor tempo possibile.