Academy

YouTube e il mercato finaziario: i creator di maggior successo

Il settore dei servizi bancari, assicurativi e finanziari riscontra un grande successo online, anche su YouTube. 
Sulla piattaforma, infatti, è in grande crescita. Ne abbiamo parlato qui. 

I brand, però, stanno perdendo un’enorme opportunità. Su YouTube, ad esempio, generano solo la metà delle views rispetto ai creator che si occupano di questi temi e lo fanno solo attraverso notevoli investimenti pubblicitari. 

Perché succede questo? E cosa possono imparare i brand dai creator? 

In questo articolo vedremo quali sono i creator di maggior successo in questo settore e quali sono gli elementi vincenti che li rendono tali. 

Best Case: i creator di successo

Pietro Michelangeli 

Pietro è un esperto di finanza personale il cui obiettivo è educare principalmente i giovani sul risparmio, la spesa e gli investimenti. Il canale è altamente curato e conta 248K iscritti, i suoi video ricevono molto engagement attraverso like, views e commenti. 

In cosa eccelle questo canale? 

  • Chiarezza e dettaglio nelle spiegazioni. 
  • Un creator esperto, ben educato, informativo e affidabile. 
  • La maggior parte dei video ha una durata compresa tra i 15 e i 20 minuti: argomenti complessi richiedono formati più lunghi. 
  • Utilizzo di video più brevi (in media 5-6 minuti) per affrontare e approfondire sottotemi in modo rapido. 
  • I video sono tutti ottimizzati e accattivanti, girati e montati con cura. 

Io investo

Fondato da Danilo Zanni, il canale conta 206K iscritti ed è un modo più convenzionale, ma modernizzato, per parlare di gestione finanziaria. Promuove il suo ruolo come aiuto gratuito e trasparente per investire saggiamente per il futuro. Si rivolge a una audience più giovane, desiderosa di apprendere nuove opportunità di business. 

In cosa eccelle questo canale? 

  • Spiegazioni chiare e dettagliate. 
  • Comunicano bene l’idea di essere “per le persone”, di sostenere una audience confusa e non professionalmente istruita in materia di finanza. 
  • Attenzione nel fornire informazioni sia di scenario che più specifiche ma sempre verificate, e trasparenti 
  • Fornire consigli pratici su come: evitare truffe ed investimenti pericolosi.  
  • Video ottimizzati e caricati regolarmente. 
  • Utilizzo intelligente di shorts per promuovere un argomento che viene spiegato in modo approfondito sul canale. 
  • Utilizzano playlist tematiche per facilitare l’associazione di un esperto/creator a un argomento. 

Worst case: contenuti non-inspirational

Come abbiamo visto, i contenuti di successo sono caratterizzati da competenza, trasparenza e semplicità anche nell’affrontare temi complessi. Inoltre presentano ambassador sicuri di sé e attraverso un montaggio curato e poco distrattivo aiutano a mantenere alta l’attenzione anche quanto i video superano i 10 minuti. 

Non tutto il panorama dei contenuti sui servizi finanziari, però, è di questo tipo, soprattutto quando parliamo dei brand operanti nel settore. Ci sono ancora molti video noiosi, impersonali e di durata non adeguata. Si tratta di un’occasione persa, perché il loro contenuto potrebbe essere utile, ma non è accattivante o d’ispirazione. 

Cosa evitare? 

  • Video troppo brevi per affrontare argomenti complessi; in questo modo non saranno interessanti per coloro che non hanno una formazione precedente sull’argomento. 
  • Video non ottimizzati, con thumbs generiche ma soprattutto che non rispondono puntualmente alle search più comuni tra gli utenti  
  • Video che trasmettono informazioni preziose, ma tin modo inefficace, a causa di un montaggio poco accattivante e contenuti troppo generici ed incompleti. 

Quali sono gli step da seguire per creare un contenuto efficace? 

 Video long-form 

  1. Configura il video con un chiaro riferimento al tuo brand: il tuo canale, il tuo nome, il tuo “motto”. 
  2. Fornisci riferimenti a video precedenti che approfondiscono le informazioni correlate. 
  3. Mostra i dati attraverso grafici, tabelle, disegni: l’utilizzo di questi ultimi e animazioni in combinazione ai momenti in si parla direttamente alla telecamera rende più semplice la comprensione delle informazioni
  4. Le informazioni devono essere supportate da dati ed evidenze
  5. Gestisci il ritmo del video alternando immagini di repertorio alle riprese di chi parla. 
  6. Concludi il video con una domanda aperta per generare engagement e feedback. 

Video short-form 

  1. Inizia il video annunciando sempre il nome della playlist/argomento a cui si riferisce. 
  2. Format talking head: primo piano di fronte al microfono. Non ci sono distrazioni e la narrazione è guidata dal tono di voce. 
  3. Attenzione catturata da sottotitoli colorati al centro dello schermo. 
  4. Uso dell’umorismo per evidenziare situazioni  rischiose e paradossali. 
  5. Riprese luminose e saturate per attirare e mantenere l’attenzione. 
  6. Comunicare in modo amichevole il concetto principale: stare attenti e rimanere informati. 

Tip: termina sulla stessa ripresa iniziale per creare un loop. 

Tip: effetti audio e jingle ricorrenti possono aumentare la diffusione del contenuto.  

Ora che conosci tutte le best practice, non ti resta che iniziare!    

Vuoi approfondire?

Scrivici: sales@yam112003.com

Come avere successo nelle campagne di marketing | Scarica il documento

Compila il form, riceverai il documento via mail, in formato pdf.

Se non ricevi la mail scrivici a communication@yam112003.com

    Academy

    • YouTube e il mercato finanziario in Italia

      Il mondo dei servizi finanziari occupa uno spazio importante online e in particolare nella comunicazione video

    • YouTube e il mercato del Consumer Electronics in Italia

      Numero crescente di ricerche e visualizzazioni relative a prodotti, brand e argomenti legati al mondo dell’elettronica sulla piattaforma.

    • YouTube e Consumer Electronics: perchè puntare sulla piattaforma?

      Black Friday 2023 in Italia: boom degli acquisti di elettronica. Il video gioca un ruolo fondamentale.

    • Il sonic branding aiuta l’efficacia dell’annuncio su YouTube

      L’effetto del sonic branding sui contenuti di YouTube 

    • VTubers: gli influencer più popolari diventeranno virtuali in futuro?

      Siamo all’alba di una nuova generazione di creator: gli VTuber.

    • YouTube per i brand B2B

      Perché dovresti, come brand b2b, voler essere attivo su YouTube? 

    • Riscoprire il brand publishing: la promessa del branded entertainment su YouTube

      Perché il tuo brand può trarre vantaggio dal pensare come un brand publisher su YouTube.

    • YouTube svolge un ruolo chiave nel media mix dei marketing manager

      Una ricerca su larga scala sugli obiettivi e le sfide dei responsabili marketing

    • Massimizza la visibilità del tuo brand: una guida al Social SEO

      Aumenta il traffico e le conversioni con una strategia Social SEO

    • Conquistare i cuori della Gen Z e dei Millenial? Prova con il gaming content!

      Il modo migliore per raggiungere questo target oggi è attraverso il loro amore per i video di gaming!

    • 5 nuove funzionalità di YouTube per sfruttare al massimo l’algoritmo

      Scopri quali sono le nuove funzionalità di YouTube e come utilizzarle a tuo vantaggio

    • L’importanza del pre-testing dei video per una campagna YouTube di successo

      Come sapere se i tuoi video si distingueranno, manterranno l’attenzione degli utenti e avranno un impatto sul brand

    • YouTube sta puntando sui Podcast e questo è ciò che devi sapere

      Se sei un creator di podcast, potresti non essere consapevole delle immense opportunità che ti stai perdendo.

    • Pubblicità su YouTube: come generare attenzione con gli annunci

      L’adv su YouTube è il modo migliore per generare attenzione di qualità e mantenerla nel tempo

    • Misurazione del brand effect: l’impatto di YouTube va oltre le visualizzazioni e gli iscritti?

      Una ricerca scientifica sull’effetto di YouTube sulla brand awareness e su altri KPI

    • YouTube Shorts: come i brand possono sfruttare questa funzionalità

      Quali brand utilizzano già gli Shorts e quali sono gli esempi più popolari? Consigli pratici, trucchi e molto altro.

    • YouTube Advertising: il potere dello storytelling

      Come puoi davvero raggiungere i consumatori con la tua strategia adv su YouTube?

    • In Italia un nuovo modello per la video strategy dei brand

      YAM112003 lancia in Italia un’innovativa metodologia proprietaria in partnership con Team5pm

    • Come avere successo nelle campagne di marketing

      Aiutiamo i brand a trasformare i video in una leva fondamentale per una strategia di marketing di successo su YouTube e social

    • 3 trend YouTube che daranno un boost alla tua video strategy

      Per essere sicuri di avere una solida video strategy, abbiamo raccolto i principali trend YouTube per il 2023

    • Raggiungi i tuoi obiettivi di marketing con YouTube

      Metti in moto le metriche di brand con il marketing su YouTube

    • YAM Academy | Disabilità e Comunicazione

      Un progetto dedicato alla rappresentatività e alla rappresentazione della disabilità nella comunicazione.

    • YAM Academy | Smart Working @YAM112003

      Dallo smart working emergenziale alla smart organization: la nostra policy visionaria.

    • YAM Academy | Food Trend

      I principali trend del food e i consumi degli italiani, considerando le variabili che hanno influenzato le loro abitudini alimentari negli ultimi anni.